Rolls-Royce Silver Seraph (2000): godersi la nobiltà automobilistica britannica

Auto Motor Klassiek » Incontri casuali » Rolls-Royce Silver Seraph (2000): godersi la nobiltà automobilistica britannica
Ci sono classici che acquistano (copia)

Questa affascinante e aristocratica Rolls-Royce Silver Seraph ha ora 24 anni e ha uno storico di manutenzione completamente documentato.

La storia inizia nei Paesi Bassi nel 1972, quando Hessing Automobielbedrijven divenne importatore di Rolls-Royce e Bentley, durante il periodo della Rolls-Royce Silver Shadow. Prima di allora non era così Citroëntechnology, un'auto tecnicamente avanzata del segmento top. La Silver Seraph fu presentata al Motor Show di Ginevra nel marzo 1998 e nel 2000 questa vettura fu immatricolata nei Paesi Bassi per Mr. B. Bakker, che possedeva la copia (al nuovo prezzo di € 303.000, ovvero NLG 667.000). Già era degno di nota il fatto che l’auto fosse arrivata subito con targa olandese; la maggior parte delle copie aveva targhe di altri paesi, il che da solo ha consentito di risparmiare 83.000 euro in BPM.

Anton van Dijke: Parco Classico

La Rolls-Royce Silver Seraph entrò successivamente nella collezione di Anton van Dijke, fondatore ed ex proprietario di Classic Park, dove rimase nella collezione per 11 anni. Il successivo proprietario, il sig. Groen, l'ha guidata targata Monaco dal 2017 al gennaio 2020, dopodiché ha rivenduto l'auto al Classic Park di Boxtel (da questo si spiega anche il numero 1 sulle targhe). Il sentiero potrebbe essere seguito ulteriormente; il proprietario successivo divenne veterinario, ma la usò poco o per niente, e nuovamente la vettura fu rimessa in commercio tramite Classic Park. 

La Rolls-Royce Silver Seraph è della seconda generazione, questa volta con luci bianche lampeggianti e sistema di navigazione. Grazie ad un consiglio di un buon amico, Joost van der Velde, anche lui pazzo della Rolls-Royce, si scoprì che era in vendita nella rivista del club Rolls-Royce e Bentley club de Mascotte. Il Serafino è tornato nella mente di Mark dopo 22 anni. Non ha esitato un attimo e con una chiamata ad Almelo (dove era in vendita) nel giro di mezz'ora ne è diventato proprietario. Il suo sogno è diventato realtà quando l'auto è arrivata a Schoorl nel luglio 2022. 

L'auto è stata completamente controllata e tagliandata presso Veerman Classics a Huizen, lo specialista Rolls e Bentley nei Paesi Bassi, dopo di che è stata completamente lucidata da Danny della DDS a Oudkarspel. L'auto ha percorso attualmente 130.000 chilometri ed è ancora come nuova.

La storia di Marco

Mark: “Quasi incredibile, avevo solo 13 anni quando vidi una Rolls-Royce Silver Shadow ferma a Langweer in Frisia nel bungalow del proprietario. Lì, seduto su una cuccetta, il proprietario molto amichevole si è avvicinato a me. 'Allora, ti piace?!' Ero completamente devastato. Sig. Smilde, ex scioglitore di grassi, mi ha chiesto se volevo fare un giro. Poi è stato fatto e completamente fuori dalla mappa! Un giorno comprerò e guiderò una Rolls-Royce. Una Rolls-Royce e/o una Bentley non è un’auto ma una risorsa, in una parola fantastica!”

Gemma sulla strada

Che tu lo voglia o no, queste auto speciali, di alto livello e chic, continuano ad attrarre le persone come una calamita. L'entusiasmo di Mark ne è la prova.

La passione è stimolante

Con questa storia, Mark dimostra chiaramente che una cosa non può essere cambiata. Vive la sua passione, non ammette compromessi, appassionarsi a ciò che fa con la Rolls-Royce Silver Seraph, essere entusiasta e vivere con il cuore, non è questa la cosa più bella?

REGISTRATI GRATUITAMENTE E TI INVIEREMO OGNI GIORNO LA NOSTRA NEWSLETTER CON LE ULTIME STORIE DI AUTO E MOTO D'EPOCA

Seleziona altre newsletter se necessario

Non ti invieremo spam! Leggi la nostra politica sulla privacy per maggiori informazioni.

Rolls-Royce Silver Seraph (2000): godersi la nobiltà automobilistica britannica
Rolls-Royce Silver Seraph (2000): godersi la nobiltà automobilistica britannica
Rolls-Royce Silver Seraph (2000): godersi la nobiltà automobilistica britannica
Se ti è piaciuto l'articolo condividilo...

5 commenti

  1. Il designer delle sedie deve averlo mancato o deve avere un senso dell'umorismo sardonico. Perché gli operatori sanitari e gli utenti riconoscono immediatamente i contorni accentuati e la posizione di un assorbente per incontinenza in queste lussuose poltrone.
    Forse inutilmente un suggerimento secondo cui anche i proprietari di RR sono persone comuni.

  2. Devo livellarmi di nuovo, in modo che almeno la bava possa uscire dalla mia bocca da entrambi i lati. Che bella macchina è!! Sì Dirk, è un altro bellissimo pezzo!

  3. Che bella macchina, la combinazione di colori è unica.
    Ho avuto anche l'opportunità di guidare personalmente questa vettura: è silenziosa e ha un'ottima maneggevolezza.
    Sì, questo tipo di auto necessitano di manutenzione, quindi sono in buone mani presso Veerman Classics, ho avuto esperienze molto positive con loro, ci tengo davvero all'azienda e all'auto.

  4. Mark, come ti vengono in mente queste gemme? Hai davvero fiuto per loro. Vorrei essere così ricco da essere felice con la mia vecchia bici.
    Saluti Dick

  5. Un altro bellissimo pezzo Dirk!
    Questa fantastica Rolls è anche una bellezza da vedere e su cui lavorare, un privilegio assoluto!
    E con Mark come proprietario sai che è in buone mani 🙂

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati * *

Dimensione massima del file da caricare: 8 MB. Puoi caricare: Afbeelding. I link a YouTube, Facebook, Twitter e ad altri servizi inseriti nel testo del commento verranno automaticamente incorporati. Rilascia i file qui